Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Notizie per il Magazine Unimi  

Questa pagina presenta le notizie che il Dipartimento seleziona e invia al Magazine di Ateneo

Notizie dal Dipartimento per il Magazine di Ateneo  
Prof. Roberto Foschino

Il prof. Roberto Foschino è risultato vincitore di un progetto di ricerca nell’ambito del bando europeo ERANET.

Il Prof. Roberto Foschino è risultato vincitore di un progetto di ricerca intitolato “Valorizzazione dei sottoprodotti derivanti dall’industria lattiero-casearia e dei semi oleosi, da produzione biologica, attraverso attività fermentative (FERBLEND)” nell’ambito del bando europeo ERANET “SusFood/Core Organic Joint Call 2019: Towards sustainable and organic food systems”.

17 luglio 2020
Saitta

La Dr. Francesca Saitta, candidata italiana per l’assegnazione del Rigaku-ICTAC Young Scientist Award & Travel Grants banditi dall’ICTAC (

La Dr. Francesca Saitta, assegnista di ricerca nel gruppo del Prof. Dimitrios Fessas, selezionata dall'AICAT (Associazione Italiana di Calorimetria ed Analisi Termica) come candidata italiana per l’assegnazione del Rigaku-ICTAC Young Scientist Award & Travel Grants banditi dall’ICTAC (International Confederation of Thermal Analysis and Calorimetry)

23 marzo 2020

SVILUPPO DI IMBALLAGGI ATTIVI SOSTENIBILI DA PERMEATO DI SIERO: IL PROGETTO NANOSAK

L’incontro intende presentare i risultati ottenuti nel corso del progetto NANOSAK. Le attività hanno previsto l’utilizzo di permeato di siero di latte per la messa a punto di processi biotecnologici volti alla produzione di nanocellulosa batterica e di sakacina A, batteriocina ad attività antimicrobica specifica contro Listeria monocytogenes. I due composti di interesse sono stati combinati per la messa a punto di imballaggi alimentari attivi.

07 ottobre 2019
zecchin

FEMS-Jensen Award 2019

La Dr.ssa Sarah Zecchin, assegnista di tipo A nel gruppo della Prof.ssa Lucia Cavalca, ha vinto il FEMS-Jensen Award 2019

24 luglio 2019
smart fermentations60

Workshop SMART FERMENTATIONS: Semilavorati nutraceutici e tecnologici fermentati per il miglioramento nutrizionale e sensoriale di prodotti da forno tradizionali e gluten-free

L’idea è stata quella di sfruttare le attività degradative che diversi microrganismi naturalmente hanno per trasformare alcune materie prime vegetali in semilavorati con caratteristiche tecnologiche e nutraceutiche utili ad innovare prodotti tradizionali e prodotti sostitutivi, destinati a soggetti affetti da allergie e/o intolleranze di tipo alimentare.

21 giugno 2019
RSS
Cerca in Archivio
 
Torna ad inizio pagina